Lo Zenit annichilisce l'AZ
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

Prestazione maiuscola della squadra di Lucescu, che sotterra di reti la compagine olandese. Finisce 5-0 grazie alla doppietta di Kokorin e ai gol di Giuliano, Criscito (su rigore) e Shatov

Tutto facile per lo Zenit nel secondo turno dei gironi di Europa League, con gli olandesi dell'AZ Alkmaar che sono stati spazzati via con un perentorio 5-0. La partita è stata senza storia, fin dai primi minuti. A sbloccarla ci ha pensato Kokorin, che ha finalizzato un'azione iniziata da un caparbio Criscito e impreziosita dall'intelligente velo di Giuliano. Nella ripresa, sotto una pioggia battente, i padroni di casa si sono scatenati. Il raddoppio porta la firma di Giuliano, lesto a ribadire in rete una corta respinta del portiere dell'AZ; per il fantasista brasiliano, sempre più uomo-squadra, si tratta dell'ottavo centro in nove partire con la maglia del club di Piter. Il 3-0 è invece ancora a opera di Kokorin, mentre è Mimmo Criscito a trasformare il penalty guadagnato da Smolnikov con un bel numero. Nel finale può esultare anche il subentrato Shatov, che parte dalla sinistra, si accentra e la piazza all'angolino. Una splendida serata parzialmente rovinata però dall'infortunio subito da Djordjevic, che sembra purtroppo serio. L'intero staff di Zenit Italia augura una pronta guarigione al giovane talento montenegrino.

Torna alla lista