Shatov e Yusupov stendono l'Ural
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

Lo Zenit torna da Ekaterinburg con 3 punti in saccoccia

Dopo la sempre temuta sosta per le nazionali, lo Zenit torna subito alla vittoria, confermandosi al primo posto del campionato, a pari merito con lo Spartak Mosca. In quel di Ekaterinburg la contesa è stata sbloccata da Oleg Shatov, il grande ex, che ha finalizzato un'azione iniziata da Giuliano. La ripresa è più sofferta, con l'Ural che in più di un'occasione ha sfiorato il pareggio (da rimarcare un salvataggio sulla linea di Lombaerts), ma alla fine lo Zenit è riuscito a chiudere la partita con il subentrato Yusupov, che a porta sguarnita ha dovuto soltanto appoggiare in rete. Protagonisti nell'azione Dzyuba (autore di una splendida sponda di tacco) e Kokorin.

Torna alla lista