Lutto nel mondo del calcio: è morto Davide Astori
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

La redazione di Zenit Italia si stringe attorno alla famiglia e agli amici dello sfortunato capitano della Fiorentina

Notizia shock proveniente dall'Italia: Davide Astori, difensore nel giro della nazionale italiana e capitano della Fiorentina, è stato ritrovato senza vita nella sua camera d'albergo, alla vigilia della sfida di campionato fra Udinese e Fiorentina. Cresciuto nel vivaio del Milan, Astori si era imposto con la maglia del Cagliari, divenendone il baluardo difensivo e conquistando le prime convocazioni nell'Italia di Prandelli, con tanto di gol nella finale per il terzo posto della Confederations Cup del 2013. Successivamente, il 31enne si era trasferito prima alla Roma e, infine, alla Fiorentina, di cui era diventato il capitano all'inizio di questa stagione. Nell'estate del 2012 fu vicinissimo al passaggio in Russia: la trattativa con lo Spartak Mosca sfumò soltanto all'ultimo.

Un terribile lutto che ci ha profondamente scosso. Esprimiamo il nostro cordoglio e le nostre condoglianze alla famiglia e agli amici di Davide, compreso ovviamente il nostro Mimmo Criscito, suo compagno di nazionale.

Torna alla lista