È di Erokhin il primo gol della gestione Karpin
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

Il grande momento di forma del centrocampista dello Zenit prosegue anche in nazionale

Già autore di 4 reti nelle prime 6 uscite in campionato, Alexander Erokhin si è ripetuto anche con la Russia, sbloccando la sfida con Cipro con un potente destro di prima intenzione. Un gran gol, il primo segnato dalla nazionale russa sotto la guida del nuovo Commissario Tecnico Valery Karpin. Il 31enne, rimasto in panchina nello 0-0 contro la Croazia, è poi partito titolare anche nel successivo incontro valido per le qualificazioni Mondiali, vinto per 2-0 contro Malta grazie anche a un rigore guadagnato da un altro nostro giocatore, Kuzyaev.

Daler Kuzyaev, così come Vyacheslav Karavaev (sempre partito dall'inizio e schierato indifferentemente sia a destra che a sinistra), ha preso parte a tutte e tre le partite disputate dalla Russia. Alexey Sutormin è invece rimasto in panchina mentre Dmitry Chistyakov è stato rimandato a casa per infortunio: rimandato, così, il loro debutto con la nazionale maggiore.

Torna alla lista