Sergeev è il nuovo attaccante dello Zenit
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti
Sergeev è il nuovo attaccante dello Zenit

Il bomber del Krylya Sovetov si trasferisce a San Pietroburgo

Mancava solo l'ufficialità, ora è arrivata: Ivan Sergeev è il nuovo attaccante dello Zenit. Il 26enne, nativo di Cherepovets, ha firmato un contratto di tre anni e mezzo ed è stato pagato poco più di due milioni di euro.


Nato l'11 maggio del 1995, Sergeev ha mosso i primi passi nello Strogino, club moscovita che militava nella Seconda Divisione russa. Dopo le brevi esperienze in Lettonia (con la maglia del Riga) e al Tambov, il nostro nuovo acquisto è definitivamente esploso con la prestigiosa maglia della Torpedo Mosca, trasformandosi in uno dei bomber più implacabili della serie cadetta. Con il successivo passaggio al Krylya Sovetov, Sergeev ha migliorato ulteriormente le sue medie realizzative, realizzando ben 40 reti in 39 presenze nello scorso campionato di FNL: un record difficilmente eguagliabile. Ivan ha così trascinato il club di Samara alla promozione, dimostrando poi di non patire il salto nella massima categoria russa: ha infatti disputato un ottimo girone d'andata, impreziosito da 6 reti e 5 assist. Nel mese di novembre è arrivata la prima convocazione ufficiale nella nazionale russa e ora la chiamata di un grande club.

Lo Zenit dà il benvenuto a Ivan, con l'auspicio che possa segnare tanti gol anche on la maglia сине-бело-голубые.

Torna alla lista