Semak: "Ci mancava lo stadio pieno con i nostri tifosi"
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

Il tecnico dello Zenit ha parlato ai media in vista degli ottavi di finale di Coppa di Russia

Il lungo letargo invernale del calcio russo è giunto alla sua conclusione: domani, sabato 20 febbrario, ripartirà infatti la Coppa di Russia, con il club di Piter che affronterà l'Arsenal Tula.

Come sta la squadra in vista della prima partita ufficiale del 2021?

La squadra sta bene, ma vorrei che stesse meglio. Purtroppo, abbiamo perso un gran numero di giocatori per vari motivi, ma quest'anno ormai è andata così. Abbiamo un buon umore e aspettiamo la ripresa della stagione. Ci siamo preparati per una partita difficile e importante per noi.

Come stanno andando i recuperi dai vari infortuni?

Non abbiamo notizie al riguardo, né positive né negative. Sta andando tutto secondo i piani dello staff medico per questi giocatori.

Lo Zenit si prepara ad affrontare l'Arsenal Tula a San Pietroburgo. Quali sono i prossimi preparativi per la ripresa dell'RPL?

I nostri programmi di allenamento sono pianificati con circa sei mesi di anticipo e nessuno avrebbe potuto immaginare che qui avrebbe fatto così freddo in questo momento. Negli ultimi tempi gli inverni sono stati più confortevoli per l'allenamento. Ci siamo allenati fuori, ma quando è diventato troppo insostenibile, abbiamo spostato la nostra sessione di allenamento allo stadio. Ci stiamo preparando per giocare qui e vogliamo che i giocatori si abituino al campo.

Com'è il campo alla Gazprom Arena?

Temo che rapidamente diventerà abbastanza inutilizzabile, ma non abbiamo altre opzioni, né al centro di allenamento né allo stadio, il club sta cercando di fare del suo meglio, ma sappiamo che tutto sarà molto difficile con il campo fino ad aprile o maggio.

Le ultime partite del 2020 si sono giocate senza tifosi, ma sabato allo stadio sono previste fino a 25.000 persone, non vedi l'ora che tornino i tifosi?

Sì, questa è la seconda notizia positiva. Siamo contenti che il campionato riprenda e che i tifosi tornino allo stadio. È ottimo! Ci mancava l'atmosfera che creano nello stadio.

Cosa ci puoi dire dell'Arsenal Tula?

Non hanno cambiato la composizione della loro squadra, come molti altri club. Giocano un calcio offensivo e aggressivo e sono una squadra esperta, con giocatori che sono stati a lungo nella RPL. Sono una squadra tosta e preparata, sia tecnicamente che tatticamente. Sarà una partita interessante.

Cosa ne pensi dei club che partecipavano alle competizioni europee che hanno iniziato la Coppa di Russia in una fase successiva?

È un bene per noi perché non abbiamo avuto una sola finestra libera quest'autunno con Champions League e campionato. Molte squadre che giocano in Europa sacrificano la Coppa di Russia, perché è impossibile dare la priorità a tutte le competizioni, soprattutto con i voli lunghi, e spesso giocano le formazioni di seconda serie. Ma nel complesso questo è un grande vantaggio per noi, siamo più pronti per giocare. È più difficile per le squadre che iniziano prima, ma per i club che partecipano alle coppe europee è un bene. Il fatto che abbiamo giocato una partita in meno potrebbe non essere piacevole per le altre squadre, anche se non credo sia super difficile.

Torna alla lista