Colpo Zenit: preso Ezequiel Garay
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti

Lo Zenit San Pietroburgo e il Benfica hanno trovato l'accordo per il trasferimento del difensore della nazionale argentina nella città degli Zar. Garay ha firmato un contratto di 5 anni e si unirà al suo nuovo club al termine della Coppa del Mondo. 

Ezequiel Marcelo Garay González è nato il 10 ottobre del 1986 a Rosario; curiosamente, nella stessa città nacque qualche mese prima il suo connazionale Cristian Ansaldi, terzino sinistro dello Zenit.

Cresciuto nelle giovanili del Newell's Old Boys, nel 2004 - a soli 18 anni - ha fatto il proprio debutto in prima squadra. Un anno dopo, nel 2005, si è laureato Campione del Mondo con l'Argentina, aggiudicandosi da titolare il Mondiale U-20. Pochi mesi dopo si è trasferito in Spagna, firmando per il Racing Santander, con cui si è messo in mostra, disputando tre anni e mezzo ad alto livello.

Nell'estate del 2008 è stato acquistato dal Real Madrid, per poi essere girato nuovamente in prestito al Racing. Ha poi trascorso due stagioni con i Blancos, trovando tuttavia poco spazio nella formazione titolare.

Nel 2011 Garay si è trasferito al Benfica: con la compagine lusitana ha vinto 1 campionato portoghese, 1 coppa nazionale e 1 Taça da Liga. Nelle ultime due annate è inoltre arrivato sempre in finale in Europa League, perdendo tuttavia in entrambi i casi.

Il 22 agosto del 2007 Garay ha esordito nella nazionale argentina. Con l'Albiceleste ha vinto le Olimpiadi di Pechino nel 2008 ed è attualmente titolare nell'Argentina che sta disputando il Mondiale in Brasile.

Il 27enne, un difensore centrale con il vizio del gol, ben dotato da un punto di vista tecnico e insuperabile nel gioco aereo, è stato fortemente voluto dal tecnico André Villas-Boas.

Torna alla lista