Yuri Alberto per uno Zenit sempre più verdeoro
Aggiunto | Autor Alberto Farinone | Commenti
Yuri Alberto per uno Zenit sempre più verdeoro

Trovato l'accordo con l'Internacional: pronto un contratto di 5 anni per il giovane attaccante brasiliano

Si aggiunge un nuovo elemento alla già folta colonia brasiliana dello Zenit: dopo Douglas Santos, Wendel, Malcom e Claudinho, ecco anche Yuri Alberto.


Yuri Alberto Monteiro da Silva è nato il 18 marzo 2001 a São José dos Campos, nei pressi di San Paolo.

All'età di 13 anni è entrato a far parte della prestigiosa accademia del Santos. Appena 15enne, è diventato capocannoniere della Copa Zico (9 gol in 6 partite) e del Campionato U-15 dello Stato di San Paolo (32 reti in 26 presenze). Nessuno aveva mai segnato così tanto a livello giovanile nei campionati U-15 di San Paolo: il precedente record apparteneva a Diego, autore di 31 reti nel 2000.

Nel 2017 Yuri Alberto ha vinto il torneo giovanile sudamericano U-17 con il Brasile, conquistando poi una medaglia di bronzo ai Mondiali di categoria. Un anno dopo, il classe 2001 ha segnato il suo primo gol in prima squadra con il Santos.

Nel 2020 è arrivato il trasferimento all'Internacional, dove ha giocato 85 partite, segnando 30 reti e realizzando 5 assist. Al termine del 2021, ha condiviso il terzo posto nella classifica dei migliori marcatori del Brasileirão con 12 gol.

La popolare rivista britannica FourFourTwo lo ha inserito tra i 22 giocatori di maggior talento al mondo sotto i 22 anni.

Yuri Alberto ha firmato un contratto quinquennale con lo Zenit e ha scelto la maglia numero 9. Benvenuto nella Città degli Zar, Yuri!

Torna alla lista